“NON AUTOSUFFICIENZA: impariamo a difendere il diritto alle cure per ottenere le prestazioni previste dalla legge” – il 12 giugno ad Ellera di Corciano

“NON AUTOSUFFICIENZA: impariamo a difendere il diritto alle cure per ottenere le prestazioni previste dalla legge” – il 12 giugno ad Ellera di Corciano Mercoledì pomeriggio 12 giugno 2024, presso il centro socioculturale “Antonio Cardinali”, a Ellera di Corciano si terrà l’incontro pubblico dal titolo: “NON AUTOSUFFICIENZAImpariamo a difendere il diritto alle cure per ottenere le prestazioni previste dalla legge” L’iniziativa è promossa dalla rete associativa umbra A.D.N.A. con la collaborazione di Cesvol Umbria allo scopo di fornire informazioni utili per la tutela del diritto alla salute delle persone malate croniche, o con disabilità per esiti invalidanti permanenti, non autosufficienti. Interverranno Marcello Pecorari, Difensore civico regionale e Maria Grazia Breda, Presidente Fondazione promozione sociale Onlus/Ets, che presenteranno le due relazioni previste nel programma dell’incontro.Seguirà il dibattito con la partecipazione di Giancarlo Billi, Presidente di Cesvol Umbria Ets e dei rappresentanti di alcune associazioni aderenti alla rete A.D.N.A.: Tiziano Scarponi, Medico di medicina generale (Cuor di Leone pro-cardiopatici OdV), Miranda Pinchi (ANCeSCAO Umbria Aps), Anna Rita Bellagamba (La Pietra Scartata Aps), Elisa Marcaccioli (Unione Parkinsoniani Perugia OdV). Coordinerà Elena Brugnone – Presidente Associazione Umana OdV. In questa occasione verrà presentato lo sportello delle associazioni di tutela, che offre consulenza sul diritto alle cure sanitarie e socio-sanitarie previste dalla legge per le persone non autosufficienti. Si tratta di una opportunità di informazione promossa da A.D.N.A., con la collaborazione di Cesvol Umbria, destinata alle famiglie in difficoltà che vivono il problema della non autosufficienza – per malattia o disabilità invalidanti – di loro parenti e che non sanno come fare per ottenere continuità di cure dopo un ricovero, riabilitazione, prestazioni domiciliari, inserimenti in centri diurni o in residenze socio-sanitarie. L’incontro del 12 giugno è il frutto dell’impegno della rete umbra A.D.N.A. che è nata nel giugno del 2020 e che da 4 anni continua a impegnarsi per promuovere il diritto alle cure (www.adna.it) – – – Sotto la locandina dell’evento, che può essere anche scaricata per essere pubblicata nei social e sui gruppi Whatsapp, da questi link: LOCANDINA IN FORMATO IMMAGINE – LOCANDINA IN FORMATO PDF

“Persone malate croniche non autosufficienti, compresi i malati di Alzheimer o con altre demenze:garantire le cure di lunga durata del Servizio sanitario nazionale a casa, in Rsa e nel fine vita”

CONVEGNO VERONA, Lunedì 25/03/2024 Convegno organizzato dal CDSA, Coordinamento nazionale per il diritto alla sanità per le persone anziane malate e non autosufficienti, a VERONA, Lunedì 25 marzo 2024, ore 10-17 dal titolo: “Persone malate croniche non autosufficienti, compresi i malati di Alzheimer o con altre demenze: garantire le cure di lunga durata del Servizio sanitario nazionale a casa, in Rsa e nel fine vita” Programma del convegno >>> L’Associazione Umana OdV e la rete umbra A.D.N.A. aderiscono e si impegnano a partecipare al convegno, condividendo motivi e finalità dell’iniziativa.     Gli atti del convegno da scaricare ed il link alla registrazione integrale dell’evento Registrazione convegno CDSA – Verona 25 marzo 2024 Messaggio Presidente della Camera dei deputati – On. L. Fontana La non autosufficienza dell’anziano è un problema di salute – D. Oliosi Apprendere dal disastro: la pandemia nelle RSA– Prof. C. Ranci Geriatria percorso di cura – Dott. M. Grezzana Quale diritto alla salute per gli anziani non autosufficienti a domicilio – Prof.ssa A. Pioggia Sentenze in materia Lea sul diritto alle prestazioni socio-sanitarie di LTC dei malati cronici n. a. – Avv. M.L. Tezza Il LTC in Veneto per gli anziani non autosufficienti – Vicepresidente della V Commissione consiliare Anna Maria Bigon Intervento presidente associazione Umana – E. Brugnone Testimonianza caregiver famigliare – Sig.ra M. Pinchi

Comunicato stampa – “A 45 ANNI DALLA FONDAZIONE DEL SSN, IL GOVERNO LAVORI PER ASSICURARE I LEA E LA TUTELA SANITARIA DEI MALATI NON AUTOSUFFICIENTI, MINACCIATA DALLA LEGGE 33” – “DAL ‘PATTO PER UN NUOVO WELFARE’ GRAVI PROPOSTE DI ARRETRAMENTO SUI DIRITTI FONDAMENTALI DI MALATI E PERSONE CON GRAVI DISABILITÀ”

NON AUTOSUFFICIENZA: «A 45 ANNI DALLA FONDAZIONE DEL SSN, IL GOVERNO LAVORI PER ASSICURARE I LEA E LA TUTELA SANITARIA DEI MALATI NON AUTOSUFFICIENTI, MINACCIATA DALLA LEGGE 33». «DAL ‘PATTO PER UN NUOVO WELFARE’ GRAVI PROPOSTE DI ARRETRAMENTO SUI DIRITTI FONDAMENTALI DI MALATI E PERSONE CON GRAVI DISABILITÀ». APRI IL Comunicato stampa in .pdf >>>

La non autosufficienza dell’anziano è un problema di salute

Convegno del 17 maggio 2023, ore 15 – 18 (Roma, Sala Refettorio di Palazzo San Macuto), Appello al Parlamento e al Governo perché le cure sanitarie e socio-sanitarie per i malati cronici non autosufficienti siano a pieno titolo garantite dal Servizio sanitario nazionale…

Appello ai Sindaci dei Comuni dell’Umbria per la tutela dei concittadini anziani malati cronici non autosufficienti

Appello ai Sindaci dei Comuni dell’Umbria per la tutela dei concittadini anziani malati cronici non autosufficienti Comunicato stampa Iniziativa promossa dalle associazioni di volontariato e di promozione sociale aderenti alla rete umbra A.D.N.A, Alleanza per i diritti delle persone non autosufficienti. L’appello fa riferimento alla riforma prospettata dal Disegno di legge delega “in materia di assistenza agli anziani non autosufficienti” presentato dal Governo e attualmente all’esame della Commissione Affari sociali della Camera. Nonostante ci sia bisogno di un effettivo riordino e potenziamento degli interventi sociosanitari LEA per le cure a lungo termine dei malati cronici non autosufficienti, il Disegno di legge, al contrario, scarica sulle spalle delle famiglie e dei Comuni oneri e compiti della Sanità, senza la previsione di maggiori risorse a garanzia dell’attuazione dei diritti vigenti. Invece di prevedere per tutti i malati cronici non autosufficienti curati a casa un nuovo diritto a contributi garantiti dall’ASL per le cure di tutti i giorni, si prospettano opzioni alternative sperimentali che assorbirebbero l’indennità di accompagnamento, ovvero l’unico diritto a contributo economico certo garantito dallo Stato a solo titolo della minorazione. Il Disegno di legge non prevede neppure alcun diritto certo di interventi socio-assistenziali aggiuntivi alle prestazioni LEA, per la tutela degli anziani che, oltre ad aver perso l’autosufficienza a causa di malattie invalidanti, sono in situazione di povertà e privi di rete familiare o con reti familiari totalmente inidonee. Sono alcune decine di migliaia le persone anziane malate croniche non autosufficienti abitanti in Umbria. E gran parte delle famiglie gestiscono da sole le cure quotidiane dei loro congiunti non autosufficienti, sopportando pesanti costi. Ci rivolgiamo ai Sindaci in quanto rappresentano la massima autorità per la tutela del diritto alla salute dei loro cittadini, affinché chiedano allo Stato di assicurare interventi realmente a misura delle esigenze di cura a casa e presso le residenze sociosanitarie. Alcuni Consigli comunali di altre Regioni hanno già approvato delle delibere in tal senso; esortiamo i Sindaci umbri a promuovere interventi analoghi. Il silenzio favorisce l’abbandono dei più deboli e indifesi! Rompiamo il silenzio a tutela dei nostri concittadini anziani malati non autosufficienti! – – – Per informazioni: cell. 347 7572402, e-mail: info@adna.it. Apri e leggi la lettera-appello di A.D.N.A. ai Sindaci umbri,  pubblicata anche nel sito www.adna.it. Perugia, il 13 marzo 2023 Lettera appello ai sindaci dei comuni dell’umbria

Insieme possiamo fare molto di più

Scopri come supportare la nostra attività e unire le nostre voci per farci sentire più forte

Hai un parente malato non autosufficiente?

Puoi opporti alle dimissioni e richiedere la prosecuzione delle cure socio-sanitarie

Chi siamo

Associazione Umana è un’associazione di volontariato che fa informazione e promozione per il diritto alle cure sanitarie e socio-sanitarie delle persone malate croniche non autosufficienti.

Consulenza gratuita

Richiedici una consulenza gratuita su come tutelare il diritto alle cure sanitarie e socio-sanitarie di persona malata cronica non autosufficiente in base alle vigenti norme di legge.